My Shiatsu Time

“[…] Ch’i Po disse: l’ottimo nell’arte di guarire può essere realizzato quando vi è unità.

L’imperatore chiese: cosa si intende per unità?

Ch’i Po rispose: quando le menti della gente sono ristrette e la saggezza è esclusa essi rimangono legati alla malattia. Pure i loro sentimenti e desideri dovrebbero essere analizzati e le idee dovrebbero essere seguite; e allora diventa evidente che coloro i quali hanno raggiunto spirito ed energia stanno fiorendo e prosperando, mentre periscono coloro i quali perdono il loro spirito ed energia”

(una conversazione tra l’Imperatore Giallo e Ch’i Po, un maestro di agopuntura, dall’antico classico Nei Ching)

Lo Shiatsu (dal giapponese shi=dito e atsu=pressione) considera l’individuo nella sua totalità, agisce sul flusso energetico e stimola le risorse vitali innate di ogni persona.

 

La tecnica di riequilibrio energetico dello Shiatsu è molto potente, in quanto opera a livello di corpo-mente-spirito.

Dalla pratica e dalle conoscenze acquisite nell’ambito delle discipline bio-naturali, come la Medicina Tradizionale Cinese, il Qi Gong e lo Yoga, la mia proposta è rivolta a coloro che vogliono prendersi cura del proprio star bene.

 

shiatsu

Chiama

Simona Costantino

Da sempre interessata alle scienze umane mi sono laureata in Scienze Politiche, con specializzazione in Sociologia e in Risorse Umane, lavorando per più di un decennio in questi ambiti.

Il mio percorso di crescita mi ha poi portato ad avvicinarmi, più di 10 anni fa, alle pratiche dello yoga (nelle sue varie forme) e dello shiatsu.

Formazione

Ho iniziato la mia formazione presso la scuola Shiatsu Xin di Milano, diretta da Franco Bottalo, dove ho frequentato il Corso Triennale di formazione professionale per Operatori Shiatsu.

Gli anni successivi sono dedicati all’approfondimento teorico della Medicina Tradizionale Cinese e alla pratica di tecniche complementari allo shiatsu, come la lettura dei polsi e lingua, l’uso della moxa e degli oli essenziali. L’arte del lavoro sul corpo è inoltre integrata anche dall’uso delle tecniche craniosacrali.

Nel 2017 ottengo l’attestato di Competenza in Discipline Bio-Naturali, certificato da Regione Lombardia (RL00466850 secondo il Quadro Regionale degli Standard Professionali di Regione Lombardia, ai sensi della legge regionale 19/07), per effettuare trattamenti/consulenze con tecniche di shiatsu finalizzate alla piena espressione della vitalità della persona.

Shiatsu

Lo shiatsu è un’arte manuale, una pratica dolce, personalizzata secondo le specifiche esigenze di chi lo riceve.

Il trattamento lavora su tutto il corpo, prediligendo le aree di bisogno e favorendo l’autoguarigione. Agisce come l’agopuntura ma, al posto degli aghi, usa un tocco profondo, per risvegliare e sostenere energeticamente l’organismo.

Praticato con regolarità, mantiene il benessere psicofisico e stimola la vitalità a livello profondo.Dona un senso di leggerezza.

Indicato anche per le donne in menopausa, in gravidanza e gli sportivi.

I trattamenti shiatsu non sono da intendersi come cure mediche o sanitarie ma rientrano nelle pratiche per il miglioramento e mantenimento della salute.

shiatsu target

Oli Essenziali

Gli oli essenziali hanno virtù terapeutiche sul piano fisico ed emozionale.

Agiscono nel trattamento dei singoli disturbi, per la cura globale della persona, per creare un’atmosfera serena e libera da stress, per facilitare lo studio e la concentrazione.

In Italia l’aromaterapia è ancora poco conosciuta, ma all’estero, soprattutto in Francia, gli oli essenziali sono spesso utilizzati come veri e propri rimedi naturali.

Le essenze sono la parte più eterea e profonda della pianta, con una efficacia che si esplica a livello più alto e sottile di quello in cui opera la pianta intera o il suo estratto.

Le diverse essenze possono avere proprietà drenanti, decongestionanti, decontratturanti, rilassanti o al contrario stimolanti, inoltre antisettiche, digestive, diuretiche, lassative, cicatrizzanti, di regolazione del sistema immunitario e ormonale.

L’impiego appropriato delle miscele di oli essenziali potenzia l’efficacia delle tecniche di massaggio e la stimolazione di punti e aree del corpo trattate con lo shiatsu.

Come vestirmi? Cosa portare?

Vestiti comodi, in fibre naturali: tuta, maglietta a maniche lunghe, calzini di ricambio. Se sei donna, prima del trattamento, liberati del reggiseno.

In quale ambiente avviene il trattamento shiatsu?

Chi riceve è disteso su futon, morbido materasso di cotone poggiato a terra, con una serie di cuscini che favoriscono le pressioni dell’operatore.

L’ambiente è silenzioso, volendo accompagnato da un sottofondo musicale, in modo da creare le condizioni ideali per fermarsi e lavorare con se stessi.

La mente entra in uno stato di rilassamento profondo. Il corpo riposa e ritrova le sue energie originarie.

shiatsu questions

Quando praticare lo shiatsu? Con quale frequenza?

Ogni seduta è pensata sulle specifiche esigenze della persona che riceve. Il trattamento può avvenire una tantum o può essere inserito in un ciclo di 4-10 sedute, di solito con cadenza settimanale o bisettimanale. In ogni caso, il numero e la frequenza dei trattamenti varia in base ai periodi dell’anno e alla personale fase della vita.

Altre Domande? Scrivimi.